Mmm... la pagina che stai cercando non si trova qui. Prova a cercare in alto.
  • Lifestyle
    notizie.it

    Al Gf Vip la Orlando a cuore aperto: "Pensa quanto amo quest'uomo"

    Stefania Orlando si è confessata a cuore aperto, rivelando dettagli aneddoti sugli uomini della sua vita (passati e presenti)

  • Notizie
    Adnkronos

    "Cuccarini str....", la conduttrice replica all'influencer Zorzi

    "Una str...." che "mi sta proprio sul ca..." e che "si è espressa contro i diritti gay centocinquantamila volte". Così, davanti alle telecamere accese 24 ore su 24 del Grande Fratello Vip, l'influencer Tommaso Zorzi ha definito Lorella Cuccarini. Un attacco al quale la conduttrice ha voluto replicare con un lungo post social. "Solitamente non rispondo alle provocazioni, ma in questa occasione il silenzio potrebbe essere interpretato come un assenso e non posso permetterlo", ha scritto Cuccarini su Instagram, continuando: "Sono una persona onesta, l’ipocrisia non fa parte del mio DNA. Quando esprimo un’opinione, non è mai contro qualcuno, quindi sentire un concorrente del Grande Fratello dire che sono 'contro gli omosessuali' (più una serie di insulti che faccio finta di non aver sentito) è qualcosa che mi ferisce profondamente e che non credo di meritare. La mia vita parla da sé: ho condiviso tante gioie esaltando il talento di compagni di lavoro, senza barriere di alcun tipo. Sfido chiunque ad aver mai ravvisato un comportamento irrispettoso o discriminatorio contro chiunque".  E ancora: "Detto questo, non sono sempre allineata al 'politicamente corretto': se mi si chiede un’opinione sulle adozioni o sulla pratica dell’utero in affitto, posso pormi delle domande e non essere a favore. Questa non è e non sarà mai una dichiarazione contro la comunità LGBT e i diritti delle persone che vi appartengono e che, anzi, rispetto profondamente. È semplicemente il mio punto di vista su alcuni aspetti della vita. E lo esprimerei anche se avessi un figlio gay , che - sia chiaro - amerei profondamente come qualsiasi altro figlio", spiega. "Si può non essere d’accordo su tutto senza assolutamente essere omofobi. Io - sottolinea Cuccarini - non ho mai 'strizzato l’occhio' al pubblico omosessuale perché se lo avessi fatto, non ne avrei avuto rispetto. Sono grata immensamente a tutte le persone che mi hanno sostenuto in questi anni, ma non voglio piacere a tutti i costi. Mentendo a me stessa. Voglio che le persone mi conoscano per come sono veramente".  Poi la conclusione diretta all'influencer: "Caro Tommaso, hai l’età di mia figlia Sara, probabilmente mi conosci solo per quello che leggi di me. Ti considero un ragazzo intelligente. Se vorrai, quando uscirai dalla casa, mi piacerebbe prendere un caffè insieme e vedere se riusciamo ad andare oltre le apparenze...".

  • Notizie
    HuffPost Italia

    Casi di Covid in oltre 400 scuole, 75 le chiusure

    In cima per scuole colpite ci sono la Lombardia, l’Emilia Romagna, la Toscana e il Lazio

  • Health
    Yahoo Notizie Video

    Coronavirus, cani riconoscono chi è positivo

    All'aeroporto di Helsinki sono entrati in azione dei cani addestrati per rilevare il coronavirus. Il team è composto da 15 cani e 10 istruttori. L'efficienza dei cani non è stata dimostrata in studi scientifici comparativi, quindi i passeggeri che si offrono volontari per essere sottoposti al test e sono sospettati di essere portatori del virus sono invitati a effettuare anche un tampone per confermare il risultato.

  • Sport
    Goal.com

    Juventus, problemi con la lista UEFA: servono tre tagli

    La Juventus conta di 25 giocatori, mal distribuiti però nelel categorie della UEFA. Servono tre tagli, e se arriva qualcuno dal mercato, anche di più.

  • Notizie
    Adnkronos

    Francia, "gonna troppo corta": due ragazze aggredite in strada

    Due ventenni sono state aggredite in pieno giorno nella città francese di Mulhouse perché portavano una gonna "troppo corta". La scena si è svolta attorno alle 16.30 in una zona centrale della città alsaziana, vicino ad un centro commerciale, pochi giorni dopo un'analoga aggressione a Strasburgo. Una delle due ragazze è stata presa a schiaffoni da un 18enne e poi buttata terra. Il ragazzo ha poi afferrato alla gola l'amica, che aveva cercato di reagire. L'aggressore è stato poi arrestato. Non è la prima volta che una cosa del genere accade in Alsazia. Ieri si è appreso che una studentessa 22enne è stata aggredita da tre coetanei dai quali ha ricevuto un pugno in faccia venerdì a Strasburgo, per il solo fatto che portava la gonna. "Guarda questa p... con la gonna", ha detto uno dei tre giovani. "Scusi?", ha ribattuto la ragazza, secondo quanto ha raccontato lei stessa France Bleu. "Taci e abbassa gli occhi, p..", ha detto uno degli uomini. Poi due l'hanno tenuta ferma per le braccia, mentre il terzo le sferrava un pugno in faccia. Nessuno è intervenuto o ha chiamato i soccorsi. Sul fatto, che ha creato indignazione in tutta la Francia, è intervenuta l'ex sottosegretario alle Pari opportunità, Marlene Schiappa, sottolineando come "nè la gonna, nè la ragazza sono responsabili dell'aggressione".

  • Notizie
    Adnkronos

    Feltri: "Berlusconi? Già è un miracolo che sia vivo"

    Salvini? "Ultimamente non ho capito le sue mosse. Il mojito? Ognuno beve quello che vuole, se ce la pigliamo per queste cose siamo veramente rimasti all'oratorio del 1952. La citofonata? Quella è una cazzata. Ma il problema è che la Lega ha fatto un errore grandissimo, lo ha fatto Salvini: rimango dell'idea che la sua decisione di abbandonare il governo sia stata un'idiozia, a meno che non fosse sicuro che si potesse tornare a votare. Ma solo un illuso poteva pensare una cosa simile, quindi Salvini se l'è presa in saccoccia, e se la tenga". Ieri sera, nel corso di 'Piazzapulita' su La7, Luca Bertazzoni ha intervistato il direttore editoriale di 'Libero' Vittorio Feltri sui risultati delle elezioni regionali. Meloni? "Io la stimo molto - continua Feltri - perché è partita da una formazione da 1,3%, quindi da niente come un Renzi qualsiasi, e nel giro di pochi anni è riuscita ad arrivare a livelli importanti. Berlusconi? Credo che sia già un miracolo che sia vivo, e ne sono contento". E su Europa e sovranismo, "uscire dall'Euro non sarebbe una cattiva idea - spiega -, però sta di fatto che l'Europa c'è, noi in Europa ci siamo, fintanto che siamo dobbiamo attenerci alle regole. Non farlo significa essere imbecilli, e siccome gli imbecilli non mancano vedo tanti tentativi di disubbidire all'Europa. Se vogliamo disubbidire del tutto ne usciamo, poi sono affari nostri". Fischiano un po' le orecchie a Salvini? "Non lo so, io dico una cosa logica. Non credo di dire delle cose strane. Anche i sovranisti continuano a rompere i coglioni, ma poi - conclude - rimangono lì...".