Mmm... la pagina che stai cercando non si trova qui. Prova a cercare in alto.
  • Politica
    notizie.it

    Bonus 600 euro, sospesi due parlamentari leghisti

    La Lega ha ufficialmente sospeso i deputati Andrea Dara e Elena Murelli per aver ottenuto il bonus Inps da 600 euro durante il lockdown.

  • Notizie
    Adnkronos

    Foto di gruppo senza mascherina, 900 persone in quarantena

    Il primo giorno di scuola alla Etowah High School decine di liceali si sono stretti in posa per la foto di rito senza indossare la mascherina. Allora era il 3 agosto. Adesso, dopo meno di 10 giorni questa scuola dello stato americano della Georgia è stata chiusa e più di 900 persone sono state poste in quarantena nel distretto scolastico della contea di Cherokee. Ieri mattina risultavano ben 59 studenti, insegnanti e membri dello staff scolastico positivi al covid-19 in tutto il distretto. Un terzo delle persone messe in quarantena e 14 dei casi confermati vengono dalla Etowah High school. Brian V. Hightower, sovrintendente del distretto scolastico, ha annunciato la chiusura di questa high school fino al 31 agosto e ha avvertito che il numero di persone in quarantena potrebbe "drammaticamente aumentare" con la conferma di altri casi positivi.  Il focolaio nella contea di Cherokee è il più grave scoppiato fra le scuole che hanno riaperto i corsi in presenza. Accade in uno degli Stati più colpiti dall'infezione, in un distretto dove era stato deciso che solo il personale scolastico avrebbe dovuto indossare la mascherina e sottoporsi alla misurazione della temperatura, ma non gli studenti.

  • Politica
    Askanews

    Inps, Zaia: presidente dia le liste ai cittadini

    Chiarezza in Veneto, ma l'opposizione?

  • Notizie
    AGI

    Donna uccisa in casa mentre la figlia di 10 anni faceva lezione su Zoom

    AGI \- Una bambina di 10 anni era davanti al computer in collegamento per la sua prima lezione online, con la maestra e sei compagni, quando sua madre è stata uccisa in casa a colpi di pistola. La sparatoria è avvenuta ieri in una abitazione a Indiantown, Florida.La maestra, che aveva organizzato la lezione online a causa dell'emergenza pandemia, ha assistito tutto in diretta attraverso Zoom. Ha sentito urla, parolacce - ha raccontato la polizia - e ha capito che era in corso una lite furibonda.L'insegnante ha silenziato il collegamento con la bambina, in modo che gli altri non potessero sentire, ma le immagini mute sono apparse drammaticamente eloquenti: a un certo punto la bambina si è messa le mani alle orecchie, lo schermo è diventato bianco. Si è scoperto che il computer era stato frantumato da un proiettile.La madre, Maribel Rosado-Morales, 32 anni è stata uccisa con numerosi colpi di pistola. Il sospettato sarebbe il compagno, Donald Williams, che è stato arrestato. La lite sarebbe esplosa dopo un commento su Facebook fatto dalla madre della bambina: l'uomo si sarebbe arrabbiato, la donna avrebbe risposto con un sorriso.Perso la calma, Williams ha estratto una pistola e sparato. In casa, oltre alla bambina in collegamento su Zoom, c'erano tre fratelli e due cugini. Nessun altro è rimasto ferito.

  • Notizie
    Adnkronos

    Napoli, avvocato Senese: "Resti vittime lupara bianca, scavato personalmente con ruspe"

    Sono stati ritrovati i resti di tre vittime della 'lupara bianca', tre uomini uccisi undici anni fa in una delle tante faide tra scissionisti per il controllo della droga a Napoli. Si tratta del boss Francesco Russo, del figlio Ciro e dell'autista Vincenzo Moscatelli - uccisi e fatti scomparire nel 2009 - rinvenuti nei pressi della Circumvallazione di Mugnano (Napoli). Decisivo per il ritrovamento dei resti il lavoro dell'avvocato Luigi Senese, difensore di Carmine Amato e Francesco Biancolella in carcere per quegli omicidi. "Un'indagine difensiva che ho svolto in prima persona da tanti anni - racconta il penalista all'Adnkronos - da marzo 2014 quando un pentito, Carmine Cerrato, aveva dichiarato di sapere dove fossero seppelliti i cadaveri. Nel 2015 la Distrettuale Antimafia si attivò, procedette allo scavo, ma non trovò nulla. Il pentito dichiarò che i cadaveri fossero stati spostati. Da quel giorno decisi di scavare personalmente, di occuparmene per fare luce sull'accaduto, naturalmente comunicando sempre tutto alla Procura". "Il mio cliente, Francesco Biancolella, si è sempre dichiarato innocente, mentre Carmine Amato, altro mio assistito, ha confessato l'omicidio, ma mai lo spostamento dei tre cadaveri - continua l'avvocato - Ho iniziato questi nuovi scavi che, per un mese, non hanno portato a nulla. Le ruspe sono arrivate a 1500 metri di profondità. Poi abbiamo deciso di cercare in un'altra zona. 4 giorni fa la svolta: i resti sono stati ritrovati e appartengono proprio a Francesco e Ciro Russo e al loro autista Vincenzo Moscatelli". I due imputati per questi omicidi, Francesco Biancolella e Carmine Amato sono attesi in Corte di Assise Appello per il processo di secondo grado.

  • Notizie
    notizie.it

    La figlia di Michelle Hunziker vuole mostrarsi in modo più naturale

    Aurora Ramazzotti abbandona i filtri di Instagram per le sue foto.

  • Intrattenimento
    Adnkronos

    Alyssa Milano mostra effetti Covid su capelli: "Ecco cosa fa"

    Si spazzola in diretta i capelli su Instagram Alyssa Milano, per mostrare gli effetti del coronavirus. L'attrice fa vedere come con qualche colpo di spazzola i capelli vengano via a ciocche. "Ho pensato di mostrarvi cosa faccia il Covid19 ai vostri capelli. Per favore, prendetelo sul serio", scrive.   Nota per i suoi ruoli in serie tv come 'Streghe' e 'Melrose Place' aveva raccontato sempre via social di essere positiva al Covid e si era mostrata in una foto attaccata a un respiratore. Nel post allegato aveva scritto: "Questa ero io il 2 aprile dopo essere stata malata per 2 settimane. Non ero mai stata così malata. Mi faceva male tutto. Non sentivo gli odori. Mi sentivo come se un elefante fosse seduto sul mio petto. Non riuscivo a respirare. Non riuscivo a trattenere il cibo dentro di me. Ho perso 9 libbre (4 kg, ndr) in 2 settimane. Ero confusa". "Questa malattia non è una bufala - aveva aggiunto - Pensavo di morire. Mi sembrava di morire. Donerò il mio plasma con la speranza di poter salvare una vita. Per favore, abbiate cura di voi stessi. Per favore abbiate cura di voi, lavate le mani, indossate una maschera e tenete la distanza sociale. Non voglio che nessuno si senta come mi sono sentito io”.