Mmm... la pagina che stai cercando non si trova qui. Prova a cercare in alto.
  • Sport
    Adnkronos

    Maradona e 'mano de Dios', scontro Shilton-Gascoigne

    "Diego è stato un’icona del calcio, è stato un privilegio giocare contro di lui in amichevole. Molta gente continua a tirare fuori la Mano di Dio... ma la realtà, caro Peter Shilton, è che senza Maradona quel giorno non ti avrebbe conosciuto nessuno". E' la presa di posizione di Paul 'Gazza' Gascoigne, ex centrocampista della Lazio e della Nazionale inglese, che in un botta e risposta in diretta su una emittente tv britannica replica così alle parole dell'ex compagno di nazionale, che al mondiale di Messico '86 venne beffato dal gol di mano (la famosa "mano de Dios") e da una rete da antologia del Pibe de Oro in Argentina-Inghilterra, sfida valida per i quarti di finale. L'ex portiere, voce fuori dal coro, si era espresso così su Maradona: "Aveva grandezza, ma non sportività. La mia vita è stata a lungo legata alla sua, ma non nel modo in cui avrei voluto".

  • Politica
    Adnkronos

    Nuovo Dpcm in arrivo: spostamenti, regioni, scuola e coprifuoco

    Spostamenti vietati tra le regioni, coprifuoco, seconde case, scuole chiuse fino a Natale. Il nuovo Dpcm in arrivo prende forma sulla base del del confronto tra governo e regioni in vista del prossimo provvedimento. L'attuale dpcm scade il 3 dicembre, il nuovo sarà sempre all'insegna della prudenza e della cautela. "Abbiamo un'epidemia che ancora si fa sentire con grandissima forza. Anche se, dopo molte settimane difficilissime, stiamo vedendo segnali che vanno nella direzione giusta", ha detto ancora oggi il ministro della Salute, Roberto Speranza, nella giornata che sarà caratterizzata dai nuovi dati del monitoraggio sull'emergenza coronavirus (il premier Conte ha auspicato un ulteriore calo dell'Rt), che potrebbero portare a novità per le regioni tra zona rossa, zona arancione e zona gialla. Anche le regioni inserite nella zona di rischio più contenuto, quelle gialle, potrebbero essere inserite nel nuovo Dpcm nel generale divieto di spostamenti da una regione all'altra, con poche eccezioni motivate. All'interno delle regioni gialle potrebbe essere consentito lo spostamento da un comune all'altro, magari per raggiungere le seconde case nel periodo di Natale. La linea della prudenza sembra destinata a condizionare anche le decisioni relative alle scuole. L'ipotesi di riaprire il 9 dicembre si scontra con l'orientamento espresso dal governatore del Veneto, Luca Zaia. "Vale la pena di correre il rischio, aprendo il 9 dicembre e chiudere subito dopo il 23, per un 'flash' natalizio? Io penso che sarebbe meglio riaprire le scuole in maniera 'solida' dopo l'Epifania, ovviamente sempre in base alla situazione dell'infezione", ha detto il presidente del Veneto. Capitolo coprifuoco: l'ipotesi di un allentamento delle misure nel periodo natalizio non sembra fondata, a giudicare dalle parole del ministro agli Affari regionali Francesco Boccia: "Far nascere Gesù Bambino due ore prima non sarebbe un'eresia", ha detto riferendosi alla messa di Natale.

  • Intrattenimento
    Elle Italy

    Che dire di Jennifer Lopez che posa nuda a 51 anni per promuovere il nuovo singolo? Wow

    Diciamolo subito: il suo fisico pazzesco è frutto di t-a-n-t-a fatica

  • Notizie
    HuffPost Italia

    Dalla Palma: "Ero quindicenne quando un prete abusò di me. Sono stato un erotomane dai 24 ai 40 anni"

    Il truccatore si confessa al Corriere: "A casa non dissi nulla degli abusi: per mamma i preti erano solo buoni"

  • Notizie
    HuffPost Italia

    Anja Rubik sulla copertina di Vogue Polonia per il diritto all'aborto

    La rivista si schiera apertamente, ospitando sulla sua copertina la modella e attivista con il volto dipinto da un fulmine rosso, simbolo delle proteste

  • Notizie
    HuffPost Italia

    Assembramenti a Napoli per la morte di Maradona. La Vita in Diretta interrompe il collegamento

    Il conduttore de "La Vita in Diretta" furioso: "Capisco il ricordo, ma dobbiamo ricordarci che siamo nel pieno di una pandemia"

  • Notizie
    HuffPost Italia

    Primark apre a Roma: file e assembramenti dal mattino. “Schiaffo alla salute pubblica"

    L'apertura presso il centro commerciale Maximo, inaugurato oggi. Polemica dai sindacati e dal Pd capitolino