Argomento

Le donne dell'anno 2020

Mese per mese, ecco le figure femminili che si sono distinte nel corso dell'anno

La donna del mese di gennaio 2020: Maria Rosaria Capobianchi

Nata a Procida nel 1953, Maria Rosaria Capobianchi è la biologa che dirige il laboratorio di Virologia dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive ‘Lazzaro Spallanzani’ a Roma. Dopo la laurea in Scienze Biologiche e la specializzazione in Microbiologia è stata docente e ricercatrice all’Università ‘La Sapienza’. Membro del Centro collaboratore OMS, consulente del Centro Nazionale Trapianti, collabora anche con il Ministro della Salute e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie. Maria Rosaria Capobianchi è nota per aver isolato il virus responsabile del Covid-19, il Sars-Cov-2, assieme alle colleghe Francesca Colavita e Concetta Castilletti.
  • 00:50
  • 00:58
  • 00:42
  • 00:50
  • 00:43
  • 00:45
  • 00:45
  • 00:46
  • 00:55
  • 00:54
  • Yahoo Notizie Video

    La donna del mese di gennaio 2020: Maria Rosaria Capobianchi

    Nata a Procida nel 1953, Maria Rosaria Capobianchi è la biologa che dirige il laboratorio di Virologia dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive ‘Lazzaro Spallanzani’ a Roma. Dopo la laurea in Scienze Biologiche e la specializzazione in Microbiologia è stata docente e ricercatrice all’Università ‘La Sapienza’. Membro del Centro collaboratore OMS, consulente del Centro Nazionale Trapianti, collabora anche con il Ministro della Salute e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo d

  • Yahoo Notizie Video

    La donna del mese di febbraio 2020: Annalisa Malara

    Nata a Cremona nel 1982, Annalisa Malara studia e si è specializza in Anestesia e Rianimazione all’Università di Pavia. Comincia la sua formazione al Policlinico San Matteo di Pavia, esercita poi all’Ospedale civile di Vigevano e all’Ospedale Maggiore di Lodi, struttura collegata all'Ospedale di Codogno. E’ qui che si trova Annalisa Malara il 20 febbraio 2020, quando viene ricoverato il 38enne Mattia, colui che diventerà il ‘paziente 1’ italiano. Nonostante il malato non fosse stato recentemente

  • Yahoo Notizie Video

    La donna del mese di marzo 2020: Alessia Bonari

    Una giovane infermiera di 23 anni è diventata il volto simbolo della ‘resistenza’ degli operatori sanitari. Nelle corsie dell’ospedale di Milano, Alessia Bonari rischia in prima persona ogni giorno, assieme ai suoi colleghi, per combattere il virus. A farcela conoscere è stato un selfie pubblicato sul suo profilo Instagram, nel quale mostra il viso segnato e tumefatto dalla pressione e dall’attrito dei dispositivi di sicurezza che medici e infermieri devono indossare per lunghe ore ogni giorno.

  • Yahoo Notizie Video

    La donna del mese di aprile 2020: Concetta Lenzi

    Concetta Lenzi è un piccolo miracolo di forza e tenacia: ospite della casa di cura per anziani ‘Come d’Incanto’ di Messina, a marzo 2020 è risultata positiva al Coronavirus assieme ad altri 62 pazienti, dei quali, purtroppo, 23 hanno perso poi la vita a causa dell’infezione. Anche nonna Concetta se l’è vista brutta ed è stata ricoverata nel reparto di Malattie infettive del Policlinico di Messina, dove ha festeggiato i suoi cent’anni. La vecchina centenaria non si è mai data per vinta e durante

  • Yahoo Notizie Video

    La donna del mese di maggio 2020: Alessandra Smerilli

    Alessandra Smerilli è una donna poliedrica e colta: religiosa delle Figlie di Maria ausiliatrice è professore ordinario di Economia Politica alla Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione ‘Auxilium’ di Roma. Nel 2019 è stata nominata da Papa Francesco ‘Consigliere dello Stato della Città del Vaticano’ e nel maggio 2020 ha pubblicato il suo terzo libro ‘Donna economia’, un volume che, tra gli altri temi, si propone di spiegare alle donne che ‘l’indipendenza economica è il primo passo’ per ess

  • Yahoo Notizie Video

    La donna del mese di giugno 2020: Francesca Sivieri

    Maestra di scuola materna a Prato, la 43enne Francesca Sivieri è una donna che ‘oltre al suo lavoro di insegnante non si vedrebbe da nessun'altra parte’ come afferma lei stessa in un’intervista al Corriere della Sera. Si è distinta per un atto di ‘disobbedienza civile’ al termine del lockdown della scorsa primavera. Ha portato in un parco i suoi alunni, con il consenso e l’appoggio dei genitori, e ha letto delle storie, nel rispetto delle norme anti-covid. Questo gesto, nonostante qualche critic

  • Yahoo Notizie Video

    La donna del mese di luglio 2020: Larissa Iapichino

    Due giorni prima del suo diciottesimo compleanno, la saltatrice Larissa Iapichino si avvicina al record della sua mamma Fiona May. Nata in provincia di Firenze, ha mostrato fin da piccola un grande amore per lo sport. E’ il 16 luglio 2020 quando la giovane atleta, già campionessa europea under 20, segna il suo record personale e il secondo miglior risultato italiano di salto in lungo, durante il meeting di Savona. 6 metri e 80 centimetri è la distanza che Larissa percorre con un leggiadro quanto

  • Yahoo Notizie Video

    La donna del mese di agosto 2020: Anna Grassellino

    39 anni, siciliana di Marsala e con un compito davvero importante sulle spalle: Anna Grassellino è la donna italiana chiamata ad agosto 2020 negli Stati Uniti a dirigere la costruzione del più potente computer quantico mai realizzato. Ingegnere elettronico e ricercatrice, Grassellino si è distinta entrando a far parte nel 2012 del team di Fermilab di Chicago, il laboratorio di ricerca americano dedicato allo studio delle particelle elementari. Nello stesso hub di menti brillanti gestirà il proge

  • Yahoo Notizie Video

    La donna del mese di settembre 2020: Mamma Lucia

    “Mi ha sempre dato soddisfazioni e gioie, mai preoccupazioni. Era un ragazzo dolcissimo, allegro e tutti gli volevano bene”. Con queste parole mamma Lucia racconta chi era il suo bambino, il suo Willy, il 21enne di origini capoverdiane ucciso a calci e pugni a Colleferro, in provincia di Roma, nella notte tra il 5 e il 6 settembre 2020. La madre di Willy Monteiro Duarte risponde pacata ai giornalisti e non mostra rabbia o rancore, con grande dignità e fermezza chiede però, a chiunque sappia qual

  • Yahoo Notizie Video

    La donna del mese di ottobre 2020: Elisabetta Loi

    Fotoreporter di origini sarde, con la sua macchina fotografica Elisabetta Loi è riuscita a raccontare la realtà di nazioni lontane e in crisi, alle prese con povertà, guerra e miseria. Collabora con agenzie sia nazionali che internazionali e il suo notevole lavoro l’ha portata ad essere accreditata dallo Stato Maggiore della Difesa come giornalista da inviare in aeree di crisi. Dalla guerra in Afghanistan al reportage sul lavoro minorile in Perù, il nome di Elisabetta Loi è divenuto sempre più i